Scuola Passignano

01 02 03 04 05
Committente:
Comune di Passignano sul Trasimeno (PG)

Incarico:
Nuovo edificio per scuola materna a Passignano (PG)

Ubicazione dell'opera:
Passignano sul Trasimeno

Prestazioni rese:
Progetto Esecutivo
Descrizione del progetto:
Oggetto del presente progetto esecutivo è la realizzazione di un nuovo edificio da adibire a scuola materna.L'edificio sarà realizzato nello stesso lotto che attualmente ospita un fabbricato utilizzato come scuola materna ma non più in grado di svolgere tale funzione sia per questioni di spazio dedicato alle attività didattiche, che per la qualità delle sue strutture; queste ultime infatti sono piuttosto degradate e non in grado di rispettare i nuovi parametri di sicurezza, qualità ambientale e di comfort interno che la più recente normativa prevede per tali edifici.Il progetto della nuova struttura prevede secondo le indicazioni fornite dal progetto definitivo di realizzare quattro sezioni, una sezione aggiuntiva detta “classe primavera” e tutti gli spazi necessari per la didattica e i servizi come da D.M. 18/12/75. Il progetto esecutivo, oltre a quanto esposto in premessa, ha tenuto conto delle indicazioni originarie contenute nel progetto definitivo apportando tuttavia alcune modifiche in accordo con l'amministrazione comunale, per migliorare la distribuzione degli spazi interni e per ridurre l'impatto visivo che la nuova struttura avrà sull'ambiente circostante. Il progetto definitivo prevedeva un piano superiore a quello prettamente dedicato alla didattica e al servizio mensa per ospitare gli spazi necessari agli insegnanti e agli uffici, tale spazio è stato spostato al di sotto del livello delle aule favorendo l'inserimento della nuova struttura lungo un piano inclinato quale è il lotto sul quale dovrà sorgere, ed essere così facilmente raggiungibile dal piazzale esistente. Tale inversione di livello, è altresì conveniente in quanto l'approfondimento delle sezioni derivanti dal rilievo topografico, ha messo in luce la necessità di un livello fondale comunque più basso di circa 3,00 m rispetto a quello del piano aule. Conciò si verificava la necessità di un ulteriore vano seminterrato, che è stato quindi utilizzato per la collocazione degli ambienti insegnanti e di servizio, precedentemente ubicati al piano superiore a quello aule.Tale spostamento di funzioni al livello -1 è stato possibile in seguito alla verifica delle superfici fuori terra come dettato dall'art. 3 co. 6 del DM 18/12/75.Per quanto riguarda il livello 0 sono stati spostati i servizi igienici e la cucina sul lato nord del fabbricato, mentre sul lato sud è stato ricavato uno spazio per l'aula delle attività comuni e per l'infermeria; tali superfici sono state aumentate nella componente dell'infermeria e dell'aula per le attività comuni.Il livello delle aule e delle attività didattiche sarà facilmente raggiungibile da una rampa esterna collegata direttamente con il piazzale dei parcheggi, nonché da una rampa carrabile di servizio/emergenza per il carico e scarico del materiale necessario alle attività didattiche e per la cucina.L'edificio scolastico è stato dimensionato per un massimo di 28 alunni per aula come specificato nelle tabelle dei dati generali di progetto. Per il raggiungimento degli standards necessari è stato previsto un aumento delle superfici delle aule per una valore di circa 4,00 mq.A compensazione di tali superfici è stato ritenuto di defunzionalizzare al momento il piano seminterrato, svolgendo le attività ivi previste nell'aula “primavera”, che ritroverebbe la propria funzione una volta completato delle opere di finitura l'intero seminterrato.