Ingegneria dei trasporti

Variante alla ex S.S.342 "BRIANTEA"  Tratto Solbiate - Olgiate Comasco (CO)

0636_Como_01 0636_Como_02 0636_Como_03

Committente:
Provincia di Como

Incarico:
Variante alla ex S.S.342 "BRIANTEA"  Tratto Solbiate - Olgiate Comasco (CO)

Ubicazione dell'opera:
S.S.342 "BRIANTEA"

Prestazioni rese:
Progetto Preliminare, Studio di Fattibilità, Progetto Definitivo, Rilievi

Descrizione del progetto:

L'esigenza di una variante stradale alla S.S. n° 342 “briantea” nel tratto di variante all'abitato di Olgiate e Somaino è generata dalle modalità di espansione urbana, che molti altri centri abitati similari a quelli brianzoli hanno avuto dal dopoguerra in poi.
Le direttrici stradali nazionali hanno subìto una forte pressione urbanistica con l'apertura lungo il ciglio stradale di molti accessi privati a residenze ed attività economiche, hanno vista ridotta la sede stradale dalla realizzazione di marciapiedi, le pavimentazioni sono state aperte trasversalmente per l'alloggiamento di tombini, pozzetti, fognature e cavidotti.
La persistenza, forzosa, di un cospicuo traffico d'attraversamento, costituito per una buona componente da mezzi pesanti, ha generato una pericolosa ed inefficiente promiscuità tra componente di traffico urbana ed extraurbana, comportando pericoli per i pedoni e per le utenze deboli (pedoni e ciclisti), ed uno scarso livello di servizio per il traffico extraurbano, con il risultato di un forte abbassamento del livello di qualità della vita ed un aumento dell'inquinamento acustico e atmosferico, oltrechè un forte abbattimento del livello di servizio della strada extraurbana, che non può più assolvere alla sua funzione di collegamento tra centri urbano a livello provinciale.
Nello specifico, lo sviluppo urbanistico di Olgiate e Somaino, si è attestato principalmente sulla direttrice stradale statale generando una polarizzazione del traffico nelle aree d'intersezione, che sono quindi state regolate da semafori o da rotatorie, che sono oltre il limite di saturazione, come ad esempio l'intersezione tra Via Bizzarone, via per lo mazzo e via Roma.
La situazione della circolazione stradale è peggiorata con la realizzazione di alcuni centri commerciali di grande e media distribuzione come ad esempio Esselunga in via Battisti a Binago, e Bennett in via per Lomazzo a Olgiate.
I recenti interventi di realizzazione di rotatorie in prossimità di via Roma e del cimitero di Somaino hanno mitigato le criticità conseguenti al forte aumento del traffico ma non hanno potuto introdurre quei necessari interventi di selezione delle componenti di traffico (urbano ed extraurbano) necessari alla gerarchizzazione della rete.