Ambiente

S.P.469 "SEBINA OCCIDENTALE"

Brescia_rotonda la rocchetta_vista 1 Brescia_rotonda la rocchetta_vista 2 Brescia_rotonda la rocchetta_vista 3 Brescia_Valletta - ponte 3 Brescia_vista ponte 1 Brescia_vista ponte 2


Committente:
Provincia di Brescia

Incarico:
ANALISI AMBIENTALE COMPARATA SU SETTE DIVERSI PERCORSI DELLA DEVIANTE AL S.P.BS 469 "SEBINA OCCIDENTALE" DA CAPRIOLO A PARATICO E SARNICO

Ubicazione dell'opera:
Capriolo (BS), Paratico (BS) e Sarnico (BS)

Prestazioni rese:
ANALISI AMBIENTALE COMPARATA
Descrizione del progetto:

Il progetto persegue due macro-obiettivi, individuati come primari sia dalle amministrazioni comunali che da quelle provinciali coinvolte, quali:

-        la decongestione del traffico nei centri urbani di Palazzolo, S. Pancrazio, Capriolo, Paratico ed indirettamente in quelli di Villongo, Sarnico, Credaro e Castelli Calepio, consentendo una migliore fluidità del traffico turistico verso il Lago d’Iseo;

-        il rapido collegamento tra la Provincia di Brescia, ed in modo particolare la zona industriale del territorio della Media Valle dell'Oglio, e la Provincia di Bergamo.

Il primo lotto dei lavori sulla SPBS 469 “Sebina Occidentale”, ossia la variante esterna all'abitato di Palazzolo sull'Oglio fino a San Pancrazio, è stato ultimato a cura dell'ANAS ed è aperto al traffico fino a sud di Capriolo.

Il secondo lotto, da Capriolo sud a Paratico, comprende la variante esterna all'abitato di Capriolo, suddivisa in due tratti:

-        il primo tratto di variante va da Capriolo sud a Capriolo nord,  in fase di progetto definitivo;

-        il secondo tratto di variante va da Capriolo nord a Sarnico, è ancora da realizzare e costituisce l’oggetto del presente studio.

L’analisi ambientale comparata ha la finalità di rendere il più chiaro possibile il quadro degli impatti ambientali derivanti dalla realizzazione di ciascuna delle quattro ipotesi progettuali e delle tre ulteriori possibilità: ipotesi zero (nessun intervento), ipotesi del completamento della variante di Capriolo e riqualificazione del tratto esistente fino al ponte sull’Oglio ed ipotesi di sola riqualificazione dell’esistente, con l’obiettivo finale di effettuare una scelta motivata del tracciato sul quale poi sviluppare il progetto preliminare, che verrà sottoposto a procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA).